Chiuso dal 1965 adesso, grazie a uno stanziamento di 70 milioni, sta tornando a nuova vita. E si può già immaginare cosa offrirà a lavori ultimati