Categoria: Endecasillabo

Natale, ieri, oggi, domani

Costante il freddo sibilo del vento penetrante nei polsi e nelle vene mentre Venere pulsa ad occidente richiamo d’intensa luminosità cosmico appello al divino evento che i secoli mai cancelleranno.   Per le vie deserte...

Onda su onda

“Vi ucciderò con l’onda” disse il vecchio nascosto nella pelle di cenci, il ghigno sbilenco, lo sguardo vuoto, rivolto al bimbo che spaurito guardava il padre. “Cos’è l’onda, papà?”. “L’onda va e viene.” rispose il padre,...

Mare        

Ho negli occhi il mare, la sua spuma, il colore cangiante, l’orizzonte indefinito. Avverto il profumo salmastro penetrare i pori della pelle, espandendosi lentamente.   Ascolto, come fosse ora, il frangersi delle onde sugli...

Caricamento in corso

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

TAG